Libreria
Chi Siamo
Contatti
Feste
Servizi
Laboratori
Letture animate
merende
Scuole
Pulcina
Pulcetta

La Pulce Curiosa

16 maggio 2016 – 22 maggio 2016

16-05-2016 – 31-05-2016 / 0:00

SETTIMANE VERDI IN CASCINA

volantino 2016 fronte

IL NOSTRO PROGRAMMA DI DIVERTIMENTO

Orto

L’orto con i bambini può essere lo spunto per stimolare molti tipi di apprendimento.
un orto ha bisogno del rispetto dei tempi: quest’attività sviluppa nei bambini un’attenzione verso i ritmi naturali. Un’esperienza di vera lentezza, “prendersi cura”, coltivare la terra assecondando i suoi ritmi. E’ possibile fare un orto ben fatto, bello da vedere e soprattutto in cui le piante crescano davvero!
L’obiettivo è di sviluppare la conoscenza degli attrezzi, delle semine, dei trapianti, i tempi di germinazione e di raccolta, l’innaffiare, strutturare i cartelli di identificazione, la raccolta e l’utilizzo concreto di quanto appena raccolto.

Gli animali
Per far scoprire ai bambini i ritmi e le azioni che si svolgono in fattoria, cosa voglia dire prendersi cura degli animali, preparare il cibo per loro, pulire i recinti e i box dei cavalli…
Giochi e esperienze dirette per diventare esperti degli animali della Cascina.
Obiettivi quindi saranno legati al conoscere gli animali della cascina (galline, conigli,cavalli…), al vivere esperienze dirette di contatto con gli animali per prendersene cura (dare loro da mangiare, preparare i box per i cavalli…) e infine allo scoprire le caratteristiche specifiche degli animali che vivono in cascina attraverso giochi e attività ludiche.

Spaziamo in cucina
Sviluppo della conoscenza di nuovi ingredienti, che colore ha la vaniglia? Che profumo ha il limone? Salato o dolce?
Immergiamo insieme le mani, impastiamo e…cuciniamo insieme.
Quindi l’obiettivo è sviluppare la conoscenza degli alimenti, la loro combinazione e soprattutto raggiungere l’obiettivo di avere un prodotto finito e fatto con le proprie mani, accrescendo quindi costantemente le proprie capacità di manualità.Se uniamo la cucina e la cascina?
Ottima abbinata, possibilità di andare in un frutteto o in un orto, raccogliere ciò che serve e sperimentarsi facendo ad esempio la marmellata da poi assaggiare su una buona fetta biscottata.

Manualità
Strumenti che permettono al bambino/a di spaziare con la propria fantasia, di utilizzare ed esprimere il personale mondo emotivo vissuto in quel momento. Sono attività non necessariamente collegate al prodotto finito, quanto alla sperimentazione, all’espressione individuale e perché no al riutilizzo del materiale legato all’ importante concetto di riciclo. Creo: “disegnami” “ma di che faccia parli?”“la mia calamita”, “dipingo con le cannucce” “portachiavi” “acquarello e scotch ” ecc…


Yoga e rilassamento

Sdraiato sul proprio materassino il bambino ascolta il sottile movimento della propria pancia e del proprio respiro, abbandonando ogni pensiero si concentra su alcune parti del corpo.
Un accenno di movimenti legati allo yoga facilita la scoperta di se stessi giocando. Un’attività finale accompagnata da una lettura permette al bambino di concretizzare le sensazioni ed emozioni vissute nel momento del rilassamento. Attività come “saremo alberi”, “mi fa stare bene …” “mi prendo cura di” ecc.

L’acqua amica del divertimento
Ci “immergiamo” in un mondo fatto di giochi d’acqua, elemento naturale che permette di giocare, scherzare, collaborare e… perché no, …bagnarsi…
L’emozione del mettersi in costume, distendere l’asciugamano sul prato e via…si parte con giochi a squadre fino alla grande sfida finale…tutti contro tutti o…bambini contro Elisa!!!
Aiutoo! Si salvi chi può! Diventa di fatto per loro anche un “liberarsi” da paure di contenersi, di limitarsi diventando invece un sereno e sano “sfogo”

Attività di teatro
L’esperienza del gioco teatrale per i bambini è sempre un momento ricco di stimoli e spunti che permettono nuove possibilità di espressione e punti di vista su di sé e sull’altro.
La dimensione collaborativa, la fondazione del gruppo costituiscono un aspetto fondamentale di questo tipo di attività e uno degli obiettivi che ci si prefigge. L’opportunità di poter prendere spunto dall’ambiente naturale è un’occasione preziosa per imparare, dall’osservazione di una realtà diversa dal vissuto quotidiano, nuove
metodologie di comunicazione del proprio mondo interiore.
Con l’uso di tecniche quali l’immedesimazione, la mimica, l’uso ludico della voce , la drammatizzazione di storie che abbiano a che fare con la natura e i suoi protagonisti, ci divertiremo a sperimentare cosa significa esplorare abilità e risorse nuove e alternative.


Passeggiare, camminare, muoversi a piedi

E’ la prima e indispensabile maniera per vivere in un territorio, per conoscerlo bene e a fondo nelle sue vicende storiche e geografiche. Farlo insieme, con tutti i compagni,permettere di vivere emozioni, volgere lo sguardo su particolari mai visti dalle nostre veloci automobili, sentire gli odori, provare sensazioni che creano legami.

Corpo, movimento, salute
Rappresentare lo schema corporeo in modo completo e strutturato; maturare competenze di motricità fine e globale. Muoversi con destrezza nell’ambiente e nel gioco, controllando e coordinando i movimenti degli arti e, quando possibile, la lateralità. Muoversi spontaneamente e in modo guidato, da soli e in gruppo, esprimendosi in base a suoni,rumori, musica, indicazioni ecc. Curare in autonomia la propria persona, gli oggetti personali, l’ambiente e i materiali comuni nella prospettiva della salute e dell’ordine. Controllare l’affettività e le emozioni in maniera adeguata all’età, rielaborandola attraverso il corpo e il movimento.


Attività di propedeutica di musica

L’influenza che la musica ha sull’uomo inizia con la nascita, e il mondo dei suoni ha sempre avuto un ruolo importante nella vitadel bambino, in particolare nei processi cognitivi.
Applicando l’utilizzo della musica in un contesto ludico, si possono inoltre fornire ai bambini strumenti efficaci per conoscere ed esprimere le proprie sensazioni, sentimenti ed emozioni attivando nuovi canali espressivi, stimolando l’uso sia del verbale, sia del non verbale. Così si può costruire un equilibrato rapporto di comunicazione e socializzazione.

Lo staff lavora con uno spirito di squadra e possiede una formazione polivalente che gli consente di coivolgere e seguire i bambini in tutti i tipi di attività e nel loro percorso educativo

Rispondi

  • SETTIMANE VERDI 2016

    SCARICA IL VOLANTINO
    volantino 2016 fronte

    volantino 2016 retro

  • PRENOTA IL TUO LABORATORIO

    Nuovi laboratori su misura per Te! Prenotati mandando una mail a: laboratori@lapulcecuriosa.it